Premio Santa Chiara 2013 : Padre Lombardi

Marco Palmisano assegna il Premio Santa Chiara 2013 a Padre Lombardi

 Il direttore della sala stampa vaticana, Padre Lombardi, riceve il Premio Santa Chiara dal presidente del Club Marco Palmisano‏

IL PRESIDENTE DEL CLUB SANTA CHIARA MARCO PALMISANO, UNITAMENTE AL DIRETTIVO DELLA PRESTIGIOSA ASSOCIAZIONE HANNO DECISO DI CONFERIRE IL PREMIO SANTA CHIARA DEL PRIMO SEMESTRE 2013 A PADRE FEDERICO LOMBARDI PER LA SUA INCESSANTE OPERA PROFESSIONALE A SERVIZIO DELLA COMUNICAZIONE UFFICIALE DI TUTTI GLI ATTI CHE RIGUARDANO LE ATTIVITA’ DELLA SANTA SEDE NEL MONDO.

Padre Lombardi ricopre infatti la carica di direttore della sala Stampa Vaticana dall’11 luglio 2006 giorno in cui gli viene conferito l’incarico da Papa Benedetto XVI che va ad aggiungersi all’incarico di direttore della Radio Vaticana e del CTV da lui già ricoperti e che tutt’ora svolge.
In particolare le motivazione del Premio santa Chiara 2013 sono da ricercarsi nel modo tecnicamente impeccabile con cui Padre Lombardi ha saputo condurre e gestire la delicata fase di comunicazione verso le tv e i media di tutto il mondo durante i difficili e inediti giorni a cavallo tra le dimissioni di Papa Benedetto XVI e la elezione del nuovo Pontefice Papa Francesco.
La serenità e la competenza dimostrate nell’atto dello svolgimento di tale delicato compito sono potute così essere sotto gli occhi del mondo intero, con unanime apprezzamento sia dei fruitori delle importanti notizie che da parte della comunità di tutti gli operatori dei media che hanno espresso stima e riconoscenza per la facilitazione alla comprensione di quanto stava svolgendosi con evidente e irripetibile storica importanza.
IL presidente del Club santa Chiara Marco Palmisano è pertanto lieto di poter consegnare la preziosa icona di legno massello raffigurante la patrona della televisione a Padre Lombardi pregandolo di poter facilitare con la Sua opera la realizzazione di una importante udienza con il nuovo santo Padre destinata appositamente a tutti gli operatori dei media televisivi italiani.

Roma e Milano, maggio 2013 L’ufficio Stampa